Spandau Ballet

Dimenticatoio:

Alla fine degli anni ’70 la scena musicale è provata duramente dal punk di Clash e Sex Pistols. Lasciato l’uragano alle spalle, nello sterilizzato panorama artistico nascono miriadi di tendenze e gruppi musicali, impossibili persino da classificare. Una di queste correnti è battezzata New Romantic, musica senza fini sociali con tastiere e suoni ricercati, i cui interpreti sono spesso dandy con capigliature acrobatiche e ricami in Rimmel. I nomi più noti appartenenti a questo filone sono Human League, Soft Cell, ABC, Spandau Ballet e Duran Duran; questi due ultimi gruppi, più vicini al pop, sono stati i più famosi degli anni ‘80. Mentre i Duran Duran hanno modificato nel tempo formazione e stile, gli Spands sono legati a filo doppio alla decade d’oro.

                                Image:Spands.jpg

Gli Spandau Ballet (che prendono nome da uno dei quartieri di Berlino) sono cinque compagni di scuola londinesi che nel 1979 decidono di suonare insieme, raccogliendo subito consensi nei locali di tendenza della City. I loro nomi sono Gary Kemp (chitarra e compositore di tutte le canzoni) e suo fratello Martin (basso), John Keeble (batteria), Steve Norman (chitarra e sax) e Tony Hadley (voce).

Ai sei album prodotti dalla band - Journeys to Glory del 1981, Diamond (che li proietta ai vertici delle classifiche) del 1982, True (a detta della critica il più bello) del 1983, Parade del 1984, Through the Barricades del 1986, Heart like a Sky del 1989 - bisogna aggiungere collection e singoli di successo.

Ignorati in Italia per buona parte della loro carriera, diventano celebri col pezzo I'll Fly For You (1984).

Nel biennio '85/'86 passano più tempo quì che in patria e il pubblico ricambia con un calore.

Ma dopo il grande tour legato all’album Through the Barricades ed i lavori di Heart like a Sky, alcune incomprensioni tra i membri del gruppo e la perdita di vigore dell’ondata romantica provocano lo scioglimento degli Spands.

Tony Hadley ha continuato l'attività come solista. In una conferenza stampa a Napoli (2006) ha dichiarato che è improbabile la ricomposizione del gruppo e bada solo ai suoi progetti futuri; inoltre, ha smitizzato la storica rivalità con i Duran Duran: “Io, Simon Le Bon e John Taylor andavamo a bere insieme”.

I fratelli Kemp sono, invece, diventati due apprezzati attori di soap (e presenzialisti tv), degli altri due si sono perse le tracce.

Brani indimenticabili come True, Gold, I'll Fly for You e Through the Barricades sono racchiusi nella splendida raccolta The Best of Spandau Ballet datata 1991.



Se hai gradito questa pagina crea un link sul tuo blog o sul tuo sito copiando questo tag
Link html oppure Indirizzo url:
Personal tools
Messaggi (TagBoard)