Labirinto Magico

Dimenticatoio:

underconstruction.gif Questa voce è ancora in costruzione. Se puoi, registrati e contribuisci per completare e migliorare l'articolo.
Per visualizzare l'elenco completo delle voci in costruzione, vedi la relativa categoria Laboratorio.
Su Dimenticatoio siete voi i veri protagonisti del sito.

Il Labirinto Magico, di moda negli anni '80, era un gioco da tavolo ( o di società, come si diceva all'epoca) in cui 2 o più giocatori dovevano muoversi con la propria pedina all'interno di un percorso che cambiava ad ogni turno di gioco. Infatti, se durante il nostro turno, quando ci era concesso di spostare una tessera del tabellone per aprirci un varco verso la meta, riuscivamo ad avanzare, altrettanto nel turno avversario ci poteva venire chiusa la strada da una mossa dell'altro giocaore. Il tabellone presentava alcune tessere fisse incollate ad esso mentre tutte le altre, con disegni raffiguranti un percorso sempre diverso, dovevano essere messe sopra il piano di gioco per creare strade e cunicoli ogni volta differenti. Alla pari del Monopoli, o di Hotel, la sessione di gioco poteva dilungarsi per ore, rendendolo per alcuni un gioco noioso, per altri invece un gioco appassionante. Immagine:26306.jpg



Se hai gradito questa pagina crea un link sul tuo blog o sul tuo sito copiando questo tag
Link html oppure Indirizzo url:
Personal tools
Messaggi (TagBoard)