Giatrus il primo uomo

Dimenticatoio:

underconstruction.gif Questa voce è ancora in costruzione. Se puoi, registrati e contribuisci per completare e migliorare l'articolo.
Per visualizzare l'elenco completo delle voci in costruzione, vedi la relativa categoria Laboratorio.
Su Dimenticatoio siete voi i veri protagonisti del sito.

Credo di potermi sbilanciare nell’affermare che anche questo cartoon sia da definire comico/grottesco e che non si allontani poi più di tanto, dagli effetti che sortiva Ippotommaso. No dai continuate a leggere non scappate! Le storie, come i disegni, erano molto semplici, stilizzati, forse per venire un po’ incontro all’idea base, che era quella di rappresentare un improbabile mondo primitivo e l’allora società. Le situazioni che si venivano a creare erano inevitabilmente comiche, rasenti la volgarità alle volte, spesso, a ripensarci oggi, troppo demenziali e un insulto alla nostra intelligenza, ma allora, eravamo bambini e ci si beveva di tutto, purché si passasse del tempo. Personaggio chiave era Giatrus, un uomo che per definirsi tale, aveva solo raggiunto la postura eretta e la pelle chiara, ma in quanto ad intelligenza e a comportamenti… se ne andava sempre in giro con il suo amico, magri parente prossimo Dotecin, un gorilla e insieme ne combinavano di tutti i colori. Sport preferito il rincorrere un Mammuth, o meglio mangiare un Mammuth. Mi ricordo che lo tagliavano in enormi fettine tipo rollè, delle bistecche gigantesche rotondo che si spolpavano avidamente. Giatrus aveva anche una compagna, solitamente seminuda e un figlio, Gon, insieme abitavano, ovviamente, una caverna. Poi si attaccano, solitamente la sera, ad una specie di boraccia a forma di caciocavallo, e bevevano un liquore che colorava loro di viola il viso, lasciando una linea sotto agli occhi e dando ad intendere che non erano in grado di connettere e che quindi, le cose che avrebbero fatte successivamente, sarebbero state abbastanza stupide. Beh era comunque la norma. Altro particolare consiste nel momento in cui qualcuno emetteva un urlo:si formavano degli ideogrammi, rimasti in giapponese e non tradotti, che solidificandosi in pietra cadevano addosso a quello che li aveva emessi…tanto per dire l’assurdità! [1]



Se hai gradito questa pagina crea un link sul tuo blog o sul tuo sito copiando questo tag
Link html oppure Indirizzo url:
Personal tools
Messaggi (TagBoard)