Dolcetti delle feste

Dimenticatoio:

underconstruction.gif Questa voce è ancora in costruzione. Se puoi, registrati e contribuisci per completare e migliorare l'articolo.
Per visualizzare l'elenco completo delle voci in costruzione, vedi la relativa categoria Laboratorio.
Su Dimenticatoio siete voi i veri protagonisti del sito.

I dolcetti delle Feste del Mulino Bianco

I dolcetti delle Feste esistono ancora oggi, ma negli anni 80 (e inizio 90) erano di dimensioni decisamente maggiori. Erano confezionati in pacchetti alti, dentro i quali c'erano questi grossi biscotti collocati in cestini di carta, tipo quelli utilizzati dai pasticceri.
Da ricordare per primi, perché sono stati poi messi fuori commercio:
Le crespatelle, deliziosi e fragranti biscotti di pasta frolla con un delicato gustino di limone.
A seguire ricordo: I Baiocchi, due biscotti che racchiudono una morbida crema alla nocciola, oppure, se in versione biscotto al cioccolato, una crema al latte.
I ciocchini, biscotti rotondi di pastafrolla arricchiti con gocce al cioccolato.



Se hai gradito questa pagina crea un link sul tuo blog o sul tuo sito copiando questo tag
Link html oppure Indirizzo url:
Personal tools
Messaggi (TagBoard)